Laboratorio CoroPop di Salerno del 13/11/2022

Si è tenuto nel novembre 2022 il terzo incontro con il CoroPop di Salerno, ideato, diretto e condotto dal M° Ciro Caravano. Iniziato in mattinata e concluso in serata, il Laboratorio di Percussioni Corporali ha affrontato alcuni degli argomenti contenuti nel metodo “Batuque Na Mao”. Si è cominciato con lo studio dei Suoni del Corpo, seguito dagli Andamenti Ritmici, pratica arricchita dall’utlizzo del suono dei piedi e delle cosce atti a rendere per queste pulsazioni ritmiche più colorite. Segue poi l’approccio all’arrangiamento ritmico di “Africa” dei Toto, in cui si è lavorato sulla creazione di una cellula ritmica, composta dal suono dei piedi, delle gambe e dal suono delle palmas, che accompagni il ritmornello del famoso brano. Terza parte del laboratorio, tenuta dopo la pausa pranzo, a visto il gruppo lavorare sull concetto di levare, con l’utilizzo della tecnca della palmas flamenca.

Nel video qui di fianco, puoi trovare un riassunto di tutti gli esercizi svolti nel workshop.

 

Archivio degli Appunti del Laboratorio 8 10 2022

— Prima Parte — 

Lo studio di un arrangiamento di SambaReggae per tre voci. una marcia base, la clave arricchita dal suono dei piedi e un toque di sambareggae basato sul primo andamento del metodo Batuque Na Mao.

— Seconda Parte —

Lo studio della Clave Lukumì in 6/8 in un ritmo composto sempre da tre voci, con alla base il Secondo Andamento ed un unisono tratti dal metodo Batuque Na Mao. La Clave è suonata col battito di mani, ed i piedi prima in battere sul primo movimento e poi in controtempo sempre col suono dei piedi, arricchendo la metrica ritmica della clave stessa.

Laboratorio di Percussioni Corporali Batuque Na Mao

Antonino Talamo
3284216920

Il Laboratorio si tiene in
Via Enrico de Marinis 4, Napoli
(zona Mezzocannone)

ISCRIVITI AL GRUPPO TELEGRAM PER RIMANERE AGGIORNATO SULLA ATTIVITA DEL LABORATORIO DI PERCUSSIONI CORPORALI

Questo laboratorio intende favorire lo sviluppo delle possibilità creative ed espressive musicali attraverso l’ulitizzo del proprio corpo come uno strumento a percussioneL’ approccio all’esperienza che propongo è di tipo tecnico, mostrando gli svariati modi di percuotere il proprio corpo secondo i ritmi e le tradizioni musicali di tutto il mondo. Il lavoro consiste nello sviluppare il proprio senso ritmico attraverso lo studio di una tecnica che prevede l’utlilizzo dei suoni del corpo.Il Laboratorio è rivolto a tutti, dai sei anni in poi.

Il corpo umano se percosso in modi ben precisi può produrre una vasta gamma di timbri sonori, il battito di mani ad esempio può produrre 4 o addirittura 5 suoni diversi a seconda della forma che si da alle mani. La cavità orale può essere utilizzata come cassa armonica, e percuotendo le labbra o le guance con le dita possiamo ottenere il suono della goccia d’acqua. Percuotersi il petto, le cosce, ed il semplice battere i piedi al pavimento, sono invece i suoni gravi che serviranno a creare la pulsazione principale del ritmo corporale. Lo studio di tutti questi suoni sarà praticato suonando delle piccole partiture e i ritmi che verranno a comporsi dovranno essere sviluppati e metabolizzati praticandoli nel tempo, con costanza e disciplina, partendo lentamente e procedendo progressivamente cercando di concentrarsi sulla propria pulsazione ritmica e fruendo di tutti i progressi che si fanno, giorno per giorno.

altofest 2022 - foto di Vicky Solli
altofest 2022 - foto di Vicky Solli

Lo sviluppo dell’indipendenza degli arti sarà un’esperienza fondamentale per permettere ad ogni singolo ritmista di sviluppare una propria creatività ritmica combinando, ed esplorando la pulsazione di ogni partitura. Quando tutti i suoni che saranno prodotti saranno distinguibili l’uno dall’altro ed e le pulsazioni ritmiche saranno “ballabili” si procederà a sincronizzarsi ritmicamente con i propri compagni, sia suonando dei ritmi all’unisono, e sia lavorando a degli incastri ritmici dividendo la classe in più gruppi. In allegato vi lascio una un foglio con delle tablature su cui lavoreremo i primi tempi, facendoci l’ossatura per sviluppare qualcosa di più ricco. Munitevi di un abbigliamento comodo, la maglietta è l’ideale, evitando collane, anelli o bracciali…

altofest 2022 - foto di Vicky Solli
altofest 2022 - foto di Vicky Solli

Qui di seguito puoi trovare alcuni video tratti dal laboratorio di Percussioni Corporali tenuto a Napoli 

nella prima metà del 2022.

Qui di seguito alcuni video di laboratori tenuti in passato.